MATTONELLE DI EPOCA / HISTORIC TILES

-

Riproduzione di modelli d’epoca

Si tratta di maioliche o mezze maioliche policrome – eseguite prestando attenzione alla fedeltà delle dimensioni, degli spessori, delle tinte e del grado di lucentezza dei rivestimenti – orientate in primo luogo verso il restauro (e quindi l’integrazione di parti mancanti in complessi decorativi del passato) ma anche, secondariamente, riferita agli amatori di quegli stili decorativi per la realizzazione di complessi originali. La presenza in Sardegna delle riggiole ( mattonelle decorate in maiolica, la cui origine è riconducibile all’arte islamica praticata dagli arabi in Spagna e in Sicilia, diffuse in seguito per vie traverse in tutta Italia) si osserva già nel ‘500 in edifici di culto ma in particolare nel ‘700 – ‘800 si ha l’apice della moda nei palazzi nobiliari delle pavimentazioni in maiolica decorata. Le mattonelle, qui rinominate regiolas, venivano per lo più importate dalla Campania e dalla Liguria.

 

 

Reproduction of historical tile models

We elaborate reproductions of historical tiles like the policrome maiolica or half maiolica – executed with attention to the tiles original dimensions, thicknesses, colours and glazing – in orientation for restoration works where some missing parts are needed to be integrated, but as well for the realisation of unique environments that remember these historic decoration styles. The presence of the decorated maiolica named riggiole (tiles decorated in maiolica, whose origin goes back to the islamic arts practicated by the arabs in Spaign and Sicily, diffused then on different ways in Italy) in Sardinina is already to find within the 16th century in ritual places, which became in particolar within the 18th and 19th century a fashion for floor decorations in maiolica in the noble palaces. The tiles, at the time named regiolas, have been imported from Campania and from Liguria.